5 cose gratuite da fare a Monaco

Dal momento che la capitale della Bavaria non è esattamente una città volta al risparmio, abbiamo deciso di compilare una lista di attività gratuite da fare a Monaco, così avrete più soldi per divertirvi. Se volete risparmiare sul vostro viaggio, approfittate di questi favolosi sconti Volagratis!

BMW Welt

Se venerate l’altare delle automobili, vorrete girare la cattedrale delle automobili accanto allo Stadio Olimpico. Costruito accanto all’impianto di BMW, nella showroom potrete ammirare i prodotti dell’azienda, dalla Sedan alla Mini, ai veicoli elettronici, comprendendo anche le Rolls Royce. L’edificio futuristico è da lasciarvi a bocca aperta, tutto in vetro e acciaio, con un doppio cono e un tetto che sembra una nuvola.

Il luogo di allenamento del FC Bayern München 

I biglietti per vedere i campioni del mondo di calcio giocare nel loro club, il Bayern München, non solo è ESTREMAMENTE COSTOSO, ma è anche difficile da fare. Ma non vi preoccupate, riuscirete comunque a vedere i maghi del calcio durante i loro allenamenti, gratuiti per il pubblico, al loro quartier generale di Säbener Straße, a circa 6km dal centro.

Musei di Domenica

Okay, non è completamente gratis, ma per gli amanti della cultura, l’accesso a un euro ad una dozzina di musei di Monaco è un regalo. Tra le vostre opzioni ci sono: Rembrandt, Monet e Warhol al Pinakothek, l’arte Greca al Glyptothek, o il rinascimento al Bayerisches Nationalmuseum. Molte istituzioni sono gratis per i minori di 18 anni.

Englischer Garten

Certo, gran parte dei parchi è gratis, ma pochi sono come l’Englischer Garten, più grande del Hyde Park di Londra e del Central Park di New York. Godetevi un giro in barca sul lago, o fermatevi a prendere il sole. Un’incantevole fuga alla sala del tè giapponese, o al tempio greco, sono un must. Il famoso Chinesischer Turm (torre Cinese) è un altro dei luoghi da visitare assolutamente.

Asamkirche

Di tutte le bellissime chiese di Monaco, Asamkirche è una bellissima gemma del rococo, situata tra le case in riva al fiume, e accanto ai cafe del centro della città. Sfarzosamente decorata, è stata la chiesa privata dei fratelli Cosmas Damian e Egid Quirin Asam, che vi vivevano accanto. Entrambi hanno fatto il loro meglio per adornare ogni singolo centimetro delle pareti con quadri, cherubini, foglie d’oro e stucco per creare una composizione che vi lascerà a bocca aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *